28 luglio - Sciaffusa

Share

ShSciaffusa è stata, per me, una piacevole sorpresa! Avevo già visitato la città una decina di anni fa ma proprio non me la ricordavo così. Il centro storico, interamente zona pedonale, è magnifico ed è considerato uno dei più belli in Svizzera: movimentato quanto basta ma non in eccesso. La cornice è veramente pittoresca e verrebbe voglia di fare il giro di tutti i bar per gustarsi un caffé o una birra ogni volta con una vista diversa.

Un po' di ristoro dopo la camminata dalle cascate del Reno (sono solo 4 km ma, contrariamente al resto della Svizzera, oggi qui splende il sole e fa piuttosto caldo), e via alla scoperta della città vecchia.

L'itinerario proposto è ben descritto e, per circa 2 orette mi porta alla scoperta di fontane, case tipiche, del castello e altri edifici che hanno fatto la storia di questo borgo.

La scala che conduce al castello rotondo è un po' nascosta ma una volta trovata mi conduce fino al portone d'accesso attraverso svariate terrazze di vigneti. La vista dall'alto poi è veramente imperdibile e aiuta il visitatore a rendersi conto di come è stata costruita la città.

Da vedere a Sciaffusa

  • Tour della città vecchia e del castello.
  • Il museo cittadino raccoglie in un unico luogo tutta la storia della regione suddivisa in temi; archeologia, storia e natura si raccontano sotto lo stesso tetto.
  • Gita in battello sul reno per ammirare la città da un punto di vista differente.
  • Ovviamente non potevano mancare le cascate del Reno, raggiungibili a piedi, in bus e in treno.

Share