India 2015

Share

india2015Ormai è noto, l'India o la si ama, oppure la si detesta. Per me, due anni fa, è stato amore a prima vista e in tutto questo tempo mi è veramente mancata.

Durante il mio viaggio nel 2013 ho avuto l'opportunità di visitare il Khumb Mela, il più grande raduno spirituale indu che, proprio quell'anno, grazie alla particolare posizione degli astri, è stato dichiarato il più importante degli ultimi 106 anni (si dice che un indiano ha una sola opportunità nella vita di partecipare al grande Khumb Mela). A settembre è uscito al cinema un film/documentario dedicato a questo raduno. Inutile dire che 24 ore dopo aver visto il film avevo già i biglietti aerei.

Attualmente mi trovo sul tetto della mia camera, con una magnifica vista a 180 gradi sul Gange; ebbene si, mi trovo a Varanasi.

Quest'anno il mio viaggio sarà semplicemente una toccata e fuga. In 17 giorni rivisiterò due luoghi che mi hanno particolarmente toccato nel mio precedente viaggio: Khajuraho (non potevo venire in India senza passare a trovare la mia famiglia Indiana) e Varanasi.

Dopo questa rapida introduzione, è giunto il momento di andare a bere un buon chai, chiacchierare con la gente e sopratutto godermi tutta l'energia che questo luogo sacro emana.

Share